L’impresa familiare costituisce la tipologia di gran lunga più diffusa nel tessuto socio-economico contemporaneo. La dinamica dei suoi processi, che interessa i mezzi e le persone che le danno vita, comporta, inevitabilmente, anche il periodico mutamento della sua governance, cioè del cosiddetto soggetto economico, talvolta per scelta strategica, il più delle volte per necessità anagrafiche legate al succedersi delle generazioni. La letteratura nazionale ed internazionale in tema di passaggio generazionale testimonia ampiamente come esso rappresenti un processo cruciale, temporalmente esteso e dal quale spesso dipende la stessa sopravvivenza dell’impresa. Guardando al passato, in effetti, i dati di numerosi studi effettuati a livello internazionale – ma che trovano conferma anche in ambito europeo – evidenziano che il 33% circa delle imprese familiari sopravvive dopo il passaggio alla seconda generazione, un numero compreso tra il 10% e il 15% rimangono ancora in vita sotto la guida della terza generazione, solo il 3% circa superano indenni l’avvento della quarta generazione e di quelle successive. Il presente contributo, dopo aver analizzato le criticità del passaggio generazionale, si focalizza sul nesso esistente tra valori d’impresa e successo aziendale, con particolare riferimento all’esito del cambio di vertice evidenziato in alcuni case studies selezionati nell’ambito della provincia vicentina.

Passaggio generazionale e valori d'impresa: spunti per una transizione di successo

corrado corsi;paolo farinon
2022

Abstract

L’impresa familiare costituisce la tipologia di gran lunga più diffusa nel tessuto socio-economico contemporaneo. La dinamica dei suoi processi, che interessa i mezzi e le persone che le danno vita, comporta, inevitabilmente, anche il periodico mutamento della sua governance, cioè del cosiddetto soggetto economico, talvolta per scelta strategica, il più delle volte per necessità anagrafiche legate al succedersi delle generazioni. La letteratura nazionale ed internazionale in tema di passaggio generazionale testimonia ampiamente come esso rappresenti un processo cruciale, temporalmente esteso e dal quale spesso dipende la stessa sopravvivenza dell’impresa. Guardando al passato, in effetti, i dati di numerosi studi effettuati a livello internazionale – ma che trovano conferma anche in ambito europeo – evidenziano che il 33% circa delle imprese familiari sopravvive dopo il passaggio alla seconda generazione, un numero compreso tra il 10% e il 15% rimangono ancora in vita sotto la guida della terza generazione, solo il 3% circa superano indenni l’avvento della quarta generazione e di quelle successive. Il presente contributo, dopo aver analizzato le criticità del passaggio generazionale, si focalizza sul nesso esistente tra valori d’impresa e successo aziendale, con particolare riferimento all’esito del cambio di vertice evidenziato in alcuni case studies selezionati nell’ambito della provincia vicentina.
9788849547788
Passaggio generazionale; Imprese familiari; Family business; Transizione generazionale
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/1056018
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact