Il ruolo degli operatori finanziari genovesi all'interno del debito pubblico della corona spagnola nel XVII secolo

“Sono tempi che corrono accidenti non prevedibili”. Come gli hombres de negocios genovesi (re)agirono alle insolvenze della corona spagnola (1621-1648) tra speculazioni finanziarie e mercato del credito e dei metalli preziosi, paper presented at 47th Week of Studies The financial crises, their management, their social implications and their consequences in Preindustrial Times, Istituto Internazionale di Storia Economica “F. Datini”, Prato (Italy), May 2015

MARSILIO Claudio
2015

Abstract

Il ruolo degli operatori finanziari genovesi all'interno del debito pubblico della corona spagnola nel XVII secolo
debito pubblico età moderna, mercato del denaro XVII secolo, speculazione finanziaria
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/1055980
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact