Il saggio contiene un commento dell'art. 438 c.c. Tale disposizione, pure se rubricata «misura degli alimenti», non si limita a dettare regole tese alla quantificazione dell’impegno, ma va a delineare gli elementi richiesti per il sorgere del diritto di credito, rivestendo così il ruolo di norma «fulcro» della disciplina.

Art. 438 cod. civ.

Parini Giorgia Anna
2022

Abstract

Il saggio contiene un commento dell'art. 438 c.c. Tale disposizione, pure se rubricata «misura degli alimenti», non si limita a dettare regole tese alla quantificazione dell’impegno, ma va a delineare gli elementi richiesti per il sorgere del diritto di credito, rivestendo così il ruolo di norma «fulcro» della disciplina.
978-88-08-92085-0
alimenti, misura, presupposti, stato di bisogno, impossibilità di provvedere al proprio mantenimento
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
438_PARINI.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 523.94 kB
Formato Adobe PDF
523.94 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1055454
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact