Nell’estate 1739, Francesco Algarotti ritornava da Pietroburgo, dove aveva fatto parte di una delegazione inglese incaricata di rappresentare il re Giorgio II ai festeggiamenti per le nozze dell’erede designata al trono di Russia. A Rheinsberg conobbe Federico di Hohenzollern, destinato a diventare, di lì a poco, re di Prussia; e subito compose un’epistola in versi, per celebrarne la magnificenza e l’umanità. Attraverso opportuni raffronti tra questa prima redazione rimasta inedita, quella da essa derivata, e un ulteriore componimento encomiastico più tardo, il contributo consente di chiarire i complessi rapporti di amicizia e potere tra il poligrafo veneziano e Federico.

«Astro felice a questa notte scura». Letteratura e potere alla corte di Prussia

Salvade', Anna Maria
2017

Abstract

Nell’estate 1739, Francesco Algarotti ritornava da Pietroburgo, dove aveva fatto parte di una delegazione inglese incaricata di rappresentare il re Giorgio II ai festeggiamenti per le nozze dell’erede designata al trono di Russia. A Rheinsberg conobbe Federico di Hohenzollern, destinato a diventare, di lì a poco, re di Prussia; e subito compose un’epistola in versi, per celebrarne la magnificenza e l’umanità. Attraverso opportuni raffronti tra questa prima redazione rimasta inedita, quella da essa derivata, e un ulteriore componimento encomiastico più tardo, il contributo consente di chiarire i complessi rapporti di amicizia e potere tra il poligrafo veneziano e Federico.
9783865255549
Francesco Algarotti
Federico II di Prussia
epistole in versi
potere
letteratura
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Astro felice Wehrhahn Verlag.pdf

non disponibili

Descrizione: saggio
Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 237.34 kB
Formato Adobe PDF
237.34 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/1054538
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact