La centralità dell'autocoscienza nel fondare la metafisica va al di là di ogni riduzione soggettivistica e si fonda sull'intenzionalità del conoscere, come dimostra la ricerca di Giuseppe Zamboni (1875-1950).

L'essere e l'io: il contributo di Giuseppe Zamboni

Ferdinando Luigi Marcolungo
2020

Abstract

La centralità dell'autocoscienza nel fondare la metafisica va al di là di ogni riduzione soggettivistica e si fonda sull'intenzionalità del conoscere, come dimostra la ricerca di Giuseppe Zamboni (1875-1950).
9788857578439
Soggetto, Metafisica, Gnoseologia
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
MARCOLUNGO DI NATALE.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 309.4 kB
Formato Adobe PDF
309.4 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/1048311
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact