Il volume è una guida al diritto delle differenze, sfida cruciale per le moderne società pluralistiche e parte imprescindibile del bagaglio tecnico del giurista contemporaneo. Il testo illustra, con esempi giurisprudenziali e attenzione alla prassi, principi e regole a garanzia dei gruppi e delle minoranze etno-nazionali, culturali, linguistiche, religiose, di genere. La prima parte del libro presenta in modo semplice e didatticamente efficace i diversi piani normativi e il sofisticato strumentario giuridico in materia di diversità, sullo sfondo di un quadro teorico unitario. Nella seconda si approfondiscono le tecniche normative e di interpretazione giurisprudenziale del diritto della (e alla) differenza, con particolare riferimento alla prassi internazionale, sovranazionale e comparata. La terza parte è dedicata all’approfondimento di ordinamenti paradigmatici dei diversi approcci al tema della diversità. La terza edizione, ampliata ed aggiornata, include nuovi materiali (normativa, giurisprudenza e letteratura), tiene conto dei recenti sviluppi e dedica maggiore attenzione a fenomeni di crescente importanza, quali le cd. “nuove” minoranze.

Diritto costituzionale comparato dei gruppi e delle minoranze

F. Palermo
2021-01-01

Abstract

Il volume è una guida al diritto delle differenze, sfida cruciale per le moderne società pluralistiche e parte imprescindibile del bagaglio tecnico del giurista contemporaneo. Il testo illustra, con esempi giurisprudenziali e attenzione alla prassi, principi e regole a garanzia dei gruppi e delle minoranze etno-nazionali, culturali, linguistiche, religiose, di genere. La prima parte del libro presenta in modo semplice e didatticamente efficace i diversi piani normativi e il sofisticato strumentario giuridico in materia di diversità, sullo sfondo di un quadro teorico unitario. Nella seconda si approfondiscono le tecniche normative e di interpretazione giurisprudenziale del diritto della (e alla) differenza, con particolare riferimento alla prassi internazionale, sovranazionale e comparata. La terza parte è dedicata all’approfondimento di ordinamenti paradigmatici dei diversi approcci al tema della diversità. La terza edizione, ampliata ed aggiornata, include nuovi materiali (normativa, giurisprudenza e letteratura), tiene conto dei recenti sviluppi e dedica maggiore attenzione a fenomeni di crescente importanza, quali le cd. “nuove” minoranze.
9788813375928
Diritto costituzionale comparato
Diritto delle minoranze
Minoranze nazionali
Diversità
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1044773
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact