In relazione alla Pandemia da COVID-19 dichiarata il 10 Marzo 2020, si definiscono le norme di esecuzione degli esami di ultrasonografia vascolare per i professionisti del settore. È stato dimostrato che l’infezione virale viene trasmessa attraverso il contatto ravvicinato e in particolare attraverso droplet, pertanto esiste un rischio elevato di trasmissione tra paziente infetto e medico vascolare esecutore dell’esame e viceversa. Questo documento si propone di precisare le norme che regolino l’esecuzione di un esame ultrasonografico vascolare e che consentano di mantenere un margine di sicurezza atto a minimizzare le possibilità di trasmissione del virus. Sovente, l’esame ecocolordoppler è eseguito in elezione mentre in alcuni casi assume caratteristiche di urgenza ed è necessario per definire una diagnosi (ad esempio una trombosi venosa profonda) o per stabilire una condotta terapeutica (nel caso di arteriopatia con Ischemia critica o di evento cerebrovascolare). Considerato che le indicazioni sulla gestione dei casi nelle strutture sanitarie sono regolate da percorsi clinici specifici sull’utilizzo dei Dispositivi di protezione individuale per il personale sanitario come da disposizione del Consiglio dei ministri (circolari n, 1997 e 2003 del gennaio 2020) e indicato anche dalla WHO e dal DPCM 9/3/2020, è stato richiesto da molti specialisti vascolari ambulatoriali la definizione di un percorso dedicato agli esami ultrasonografici di I livello (ABI) e di II livello (EcoDuplex scanner). La paucisintomaticità o l’asintomaticità della maggior parte dei soggetti portatori del virus impone che il soggetto che accede all’ ambulatorio venga considerato come un infetto potenziale. In seguito a queste considerazione il Consiglio Direttivo SIDV ha elaborato le seguenti brevi raccomandazioni per l’esecuzione degli esami ultrasonografici di I e II livello:

Documento SIDV sull’esecuzione ambulatoriale degli esami di diagnostica ultrasonografica vascolare in corso di pandemia da COVID-19.

De Marchi S
;
2020

Abstract

In relazione alla Pandemia da COVID-19 dichiarata il 10 Marzo 2020, si definiscono le norme di esecuzione degli esami di ultrasonografia vascolare per i professionisti del settore. È stato dimostrato che l’infezione virale viene trasmessa attraverso il contatto ravvicinato e in particolare attraverso droplet, pertanto esiste un rischio elevato di trasmissione tra paziente infetto e medico vascolare esecutore dell’esame e viceversa. Questo documento si propone di precisare le norme che regolino l’esecuzione di un esame ultrasonografico vascolare e che consentano di mantenere un margine di sicurezza atto a minimizzare le possibilità di trasmissione del virus. Sovente, l’esame ecocolordoppler è eseguito in elezione mentre in alcuni casi assume caratteristiche di urgenza ed è necessario per definire una diagnosi (ad esempio una trombosi venosa profonda) o per stabilire una condotta terapeutica (nel caso di arteriopatia con Ischemia critica o di evento cerebrovascolare). Considerato che le indicazioni sulla gestione dei casi nelle strutture sanitarie sono regolate da percorsi clinici specifici sull’utilizzo dei Dispositivi di protezione individuale per il personale sanitario come da disposizione del Consiglio dei ministri (circolari n, 1997 e 2003 del gennaio 2020) e indicato anche dalla WHO e dal DPCM 9/3/2020, è stato richiesto da molti specialisti vascolari ambulatoriali la definizione di un percorso dedicato agli esami ultrasonografici di I livello (ABI) e di II livello (EcoDuplex scanner). La paucisintomaticità o l’asintomaticità della maggior parte dei soggetti portatori del virus impone che il soggetto che accede all’ ambulatorio venga considerato come un infetto potenziale. In seguito a queste considerazione il Consiglio Direttivo SIDV ha elaborato le seguenti brevi raccomandazioni per l’esecuzione degli esami ultrasonografici di I e II livello:
diagnostica
ultrasonografia
covid-19
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Documento SIDV 02-1.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 122.08 kB
Formato Adobe PDF
122.08 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1044138
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact