Contaminazioni tecnologiche dell'identità. Complicità digitale e soggettività virtuale in due esempi di cyberfiction