Il Sole alato rappresenta il simbolo della regalità ittita più facilmente riconoscibile nell’iconografia anatolica, ricorrente sia sui sigilli reali sia sui numerosi monumenti sparsi nel territorio di Hatti. La forma meglio conosciuta del Sole alato è costituita da un disco solare singolo disposto al centro di un paio di ali variamente caratterizzate. Oggetto del presente lavoro, tuttavia, è una tipologia particolare di Sole alato, caratterizzata da un disco supplementare sovrapposto al motivo standard. Propongo quindi che questa variante servisse primariamente a simboleggiare l’autorità congiunta del Gran re e della Grande regina, richiamando la loro rispettiva identificazione con il dio Sole del Cielo e la dea Sole di Arinna/ Hebat.

"Symbols of power" ittiti: considerazioni sul doppio disco solare alato (DDSA)

Alvise Matessi
2020-01-01

Abstract

Il Sole alato rappresenta il simbolo della regalità ittita più facilmente riconoscibile nell’iconografia anatolica, ricorrente sia sui sigilli reali sia sui numerosi monumenti sparsi nel territorio di Hatti. La forma meglio conosciuta del Sole alato è costituita da un disco solare singolo disposto al centro di un paio di ali variamente caratterizzate. Oggetto del presente lavoro, tuttavia, è una tipologia particolare di Sole alato, caratterizzata da un disco supplementare sovrapposto al motivo standard. Propongo quindi che questa variante servisse primariamente a simboleggiare l’autorità congiunta del Gran re e della Grande regina, richiamando la loro rispettiva identificazione con il dio Sole del Cielo e la dea Sole di Arinna/ Hebat.
Sigilli
Ittiti
Iconografia
Simbolismi
Monumenti ittiti
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Matessi_2020_FsMora.pdf

Open Access dal 11/12/2022

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 575.32 kB
Formato Adobe PDF
575.32 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1042977
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact