Esiste davvero un pronome misto? La comparazione nella pratica didattica