La tirannide come “ideologia” secondo Diego Lanza