Lo ‘spacco’ della Giuditta di Giorgione all’Ermitage