Venezia. Nostra Signora dei Mari Mor­ti" è la prima traduzione in italiano di "Notre-Dame des Mers Mortes" (1902) di Jacques d’Adelswärd-Fersen. Vi si racconta la storia d’a­more fra un giovane viaggiatore francese e una giovanissima mu­sicista veneziana cie­ca, discendente da un’antica famiglia. Unica e vera protagonista di questo ro­manzo è però Venezia, città-opera, che di­viene og­getto di un intenso e costante sforzo descrittivo

Venezia. Nostra Signora dei Mari Morti

Donatella Boni
Writing – Review & Editing
2020

Abstract

Venezia. Nostra Signora dei Mari Mor­ti" è la prima traduzione in italiano di "Notre-Dame des Mers Mortes" (1902) di Jacques d’Adelswärd-Fersen. Vi si racconta la storia d’a­more fra un giovane viaggiatore francese e una giovanissima mu­sicista veneziana cie­ca, discendente da un’antica famiglia. Unica e vera protagonista di questo ro­manzo è però Venezia, città-opera, che di­viene og­getto di un intenso e costante sforzo descrittivo
978-88-6869-222-3
Letteratura di viaggio, Venezia, Jacques d’Adelswärd-Fersen
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1022384
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact