Il paper propone l’analisi di un’esperienza di co-progettazione, co-gestione e coproduzione di servizi educativi per l’infanzia e la famiglia nata dalla partnership tra enti pubblici (Università di Verona, Comune e ASL di Mantova) e imprese non profit (cooperativa sociale Il Giardino dei Bimbi). Il progetto di ricerca si configura come una ricerca intervento in quanto intende innescare un processo di social innovation nel settore dei servizi socio-educativi, attraverso: a) innovazioni di processo - nuove modalità di erogazione e di partecipazione ai servizi del territorio sia per quanto concerne il ruolo delle Pubbliche Amministrazioni che per quello giocato dalle famiglie che utilizzano i servizi, e b) innovazioni di prodotto - nuovi servizi per la famiglia e l’infanzia in grado di rispondere alle mutate esigenze delle famiglie in tempi di crisi economica. La raccolta dei dati è avvenuta attraverso la somministrazione di un questionario rivolto alle famiglie frequentanti i nidi della Città di Mantova sia pubblici che gestiti da una realtà del terzo settore (Cooperativa Il Giardino dei Bimbi). Le domande in esso contenute hanno analizzato la relazione esistente tra gestione dei tempi familiari, dei bisogni di cura e la fruizione dei servizi. Il questionario ha previsto anche un approfondimento relativo alla costruzione condivisa dei servizi andando ad esplodere la dimensione della partecipazione al servizio e della co-production quale ingrediente fondamentale per l’individuazione sia di risposte più efficienti ed efficaci che di nuovi modelli di gestione dei servizi socio-educativi per minori e per le famiglie in tempi di crisi economica.

La co-production applicata all’innovazione sociale dei servizi per l’infanzia e la famiglia

Claudia Pedercini
2015

Abstract

Il paper propone l’analisi di un’esperienza di co-progettazione, co-gestione e coproduzione di servizi educativi per l’infanzia e la famiglia nata dalla partnership tra enti pubblici (Università di Verona, Comune e ASL di Mantova) e imprese non profit (cooperativa sociale Il Giardino dei Bimbi). Il progetto di ricerca si configura come una ricerca intervento in quanto intende innescare un processo di social innovation nel settore dei servizi socio-educativi, attraverso: a) innovazioni di processo - nuove modalità di erogazione e di partecipazione ai servizi del territorio sia per quanto concerne il ruolo delle Pubbliche Amministrazioni che per quello giocato dalle famiglie che utilizzano i servizi, e b) innovazioni di prodotto - nuovi servizi per la famiglia e l’infanzia in grado di rispondere alle mutate esigenze delle famiglie in tempi di crisi economica. La raccolta dei dati è avvenuta attraverso la somministrazione di un questionario rivolto alle famiglie frequentanti i nidi della Città di Mantova sia pubblici che gestiti da una realtà del terzo settore (Cooperativa Il Giardino dei Bimbi). Le domande in esso contenute hanno analizzato la relazione esistente tra gestione dei tempi familiari, dei bisogni di cura e la fruizione dei servizi. Il questionario ha previsto anche un approfondimento relativo alla costruzione condivisa dei servizi andando ad esplodere la dimensione della partecipazione al servizio e della co-production quale ingrediente fondamentale per l’individuazione sia di risposte più efficienti ed efficaci che di nuovi modelli di gestione dei servizi socio-educativi per minori e per le famiglie in tempi di crisi economica.
978-88-909832-2-1
Famiglie
Co-production
Terzo settore
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
colloquio15-pedercini.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 306.9 kB
Formato Adobe PDF
306.9 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/987499
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact