Il concetto di capitale sociale richiama l’idea che le vite individuali possono essere facilitate e migliorate attraverso le relazioni sociali, o meglio dalle risorse sociali che le relazioni sono in grado di mobilitare. Pertanto, sotto certe condizioni, i personal network possono costituire un capitale sociale per gli individui. Il saggio esamina le caratteristiche dei personal network che mobilitano risorse sociali in un campione di individui rappresentativo della popolazione della città di Verona. Il campione, proporzionalmente stratificato per sesso ed età (adulti tra i 18 e i 65 anni) della popolazione, è composto di 307 casi. Attraverso gli indicatori di capitale sociale della social network analysis, gli autori descrivono i contenuti e le forme di differenti cerchie sociali (rete familiare, rete di vicinato, rete dei colleghi di lavoro, rete dei membri delle associazioni di appartenenza, rete amicale) che costituiscono una risorsa sociale per gli individui. In particolare, gli autori indagano la distribuzione tra le differenti cerchie sociali di quattro tipi di legami di supporto sociale: (i) risorse “materiali” (denaro, beni, tempo); (ii) reputazione e credenziali sociali; (iii) contatti; (iv) consigli e supporto psicologico.

Reticoli di prossimità e capitale sociale a Verona

DI NICOLA, Paola;STANZANI, Sandro;TRONCA, Luigi
2010

Abstract

Il concetto di capitale sociale richiama l’idea che le vite individuali possono essere facilitate e migliorate attraverso le relazioni sociali, o meglio dalle risorse sociali che le relazioni sono in grado di mobilitare. Pertanto, sotto certe condizioni, i personal network possono costituire un capitale sociale per gli individui. Il saggio esamina le caratteristiche dei personal network che mobilitano risorse sociali in un campione di individui rappresentativo della popolazione della città di Verona. Il campione, proporzionalmente stratificato per sesso ed età (adulti tra i 18 e i 65 anni) della popolazione, è composto di 307 casi. Attraverso gli indicatori di capitale sociale della social network analysis, gli autori descrivono i contenuti e le forme di differenti cerchie sociali (rete familiare, rete di vicinato, rete dei colleghi di lavoro, rete dei membri delle associazioni di appartenenza, rete amicale) che costituiscono una risorsa sociale per gli individui. In particolare, gli autori indagano la distribuzione tra le differenti cerchie sociali di quattro tipi di legami di supporto sociale: (i) risorse “materiali” (denaro, beni, tempo); (ii) reputazione e credenziali sociali; (iii) contatti; (iv) consigli e supporto psicologico.
Social network analysis, capitale sociale, terzo settore, risorse sociali
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Reti di prossimità il CS a Verona.pdf

non disponibili

Descrizione: Articolo definitivo
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 15.42 MB
Formato Adobe PDF
15.42 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/343266
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact